HomePresentazioneProgramma 2017Ultime edizioniLibro degli ospitiContattiPagina You Tube

Margaret Mazzantini Sergio Castellitto
Martedý 14 luglio 2009 - ore 21.15
Gaeta - Via Annunziata, Quartiere Medioevale

- Ingresso Libero -

Omaggio musicale di Saba Anglana (voce) e TatŔ Nsongan (chitarra)

Una coppia, il loro amore, una maternitÓ, la pace e la guerra nelle pagine di un romanzo che “rende onore all’arte della letteratura”. Due artisti unici ce ne offrono un’ imperdibile lettura.
Margaret Mazzantini Ŕ nata a Dublino, da padre italiano, lo scrittore Carlo Mazzantini, e madre irlandese, pittrice.
Trascorre l'infanzia in giro per l'Europa, la Spagna, Tangeri fino a quando la sua famiglia si trasferisce definitivamente a Tivoli.
Nel 1982 si diploma all'Accademia D'Arte Drammatica “Silvio D'Amico” a Roma.
Dopo una brillante carriera teatrale che la porterÓ a lavorare con alcuni tra i pi¨ importanti registi italiani ed europei, pubblica nel 1994 il suo primo romanzo IL CATINO DI ZINCO.
Nel 1998 MANOLA, testo inizialmente scritto per il teatro interpretato da lei e Nancy Brilli, con la regia di Sergio Castellitto, diventa il suo secondo romanzo.
Nel 2001 pubblica NON TI MUOVERE, un grande romanzo, vero caso letterario con cui vince il Premio Strega e di cui vende oltre un milione e mezzo di copie. Il romanzo viene pubblicato in trenta paesi e lei collabora alla sceneggiatura del film interpretato e diretto da Sergio Castellitto. Vince il Nastro d'Argento per la miglior sceneggiatura e il film il Biglietto d' Oro per essere stato campione d'incassi.
Nel 2002 scrive il monologo teatrale ZORRO per Sergio Castellitto che lo porterÓ in scena con la sua regia.
Venuto al mondo
Venuto al mondo Mondadori
Uscito a novembre, Ŕ uno dei romanzi pi¨ venduti ed amati dell'ultima stagione letteraria.
╚ la storia di un amore appassionato ed imperfetto come gli amori veri. Di una maternitÓ, di una nascita, di una guerra, quella dell'ex Jugoslavia, che mentre uccide procrea..
Un grande affresco di tenebre e luce, un romanzo intimo e sociale caratterizzato da una scrittura che Ŕ cifra inconfondibile di identitÓ letteraria.

Sergio Castellitto, attore e regista, decine di ruoli interpretati in teatro, cinema e televisione (Padre Pio, Fausto Coppi, Enzo Ferrari) che ne hanno fatto l'attore pi¨ amato e apprezzato della sua generazione dal pubblico e dalla critica.
Ha vinto numerosissimi premi.  La critica ha detto di lui: ”Un cavallo di razza, il Roberto Baggio della recitazione” (Carlei), “Il nostro Robert De Niro” (Alessandra Comazzi), “Il pi¨ accreditato successore di Marcello Mastroianni” (La Stampa).
╚ un autore-attore - e da prima di passare alla regia - per la sicurezza e la disinvoltura con cui sa mettere qualcosa di suo, talvolta di segretamente suo, nei personaggi pi¨ diversi.
╚ un attore di solida formazione classica, con anni di studi e palcoscenico alle spalle, trasformatosi come pochi in “animale cinematografico”. (Fabio Ferzetti).
Nell'ultima stagione ha partecipato a diversi film tra cui “Italians” di Giovanni Veronesi, ed Ŕ tornato alla regia in teatro con “Il dubbio” di Patrick Shanley interpretato da Stefano Accorsi e Lucia Morlacchi.
Unito a Margaret Mazzantini dalla vita e dall'arte, Ŕ il suo primo lettore.
Sergio Castellitto, l'attore, l'autore
una lunga e appassionata intervista a cura di Laura Vicoli
pubblicata da  Electa/Mondadori.

Saba, italo-etiope nata in Somalia, nel raccontare la sua musica di naturale mescolanza, parte proprio dalla linea che attraversa realmente il suo ventre dividendolo in due porzioni, una pi¨ chiara ed una pi¨ scura. Una musica che da Mogadiscio abbraccia il Corno d’Africa ed oltre, fino a risuonare di ritmi r’n b e atmosfere pop, unendo a chitarre acustiche e kora ritmi della tradizione africana e suoni percussivi contemporanei. Saba Anglana Home PAge
http://www.sabaanglana.com/
tuttilibri Formia