HomePresentazioneProgramma 2017Ultime edizioniLibro degli ospitiContattiPagina You Tube



Maurizio De Giovanni e Antonio Manzini Mercoledì 26 agosto 2015 - ore 21.15
Gaeta - Via Annunziata, Quartiere Medioevale
- Ingresso libero -

Puntuali ad ogni nuovo appuntamento in libreria, migliaia di lettori hanno decretato il successo di questi due fantastici romanzieri. Il commissario Ricciardi e il vicequestore Schiavone sono nostri amici da tempo e non possiamo rinunciare all'occasione di incontrarne gli autori per farci svelare tutti i loro segreti.



MAURIZIO DE GIOVANNI - Brillante autore di gialli dall'intensa scrittura, č nato nel 1958 a Napoli dove vive e lavora. Ha iniziato a scrivere nel 2005 vincendo un concorso per giallisti esordienti. Dal 2007 al 2010 pubblica da Fandango quattro romanzi con protagonista il commissario Ricciardi ambientati nella Napoli del fascismo. L'intero ciclo composto da Il senso del dolore, La condanna del sangue, Il posto di ognuno e Il giorno dei morti č stato rieditato da Einaudi Stile Libero come i successivi volumi con lo stesso protagonista: Per mano mia. Il Natale del commissario Ricciardi, Vipera, Premio Selezione Bancarella  2014 e finalista al Premio Viareggio, In fondo al tuo cuore. Inferno per il commissario Ricciardi e il recentissimo Anime di vetro. Falene per il commissario Ricciardi ai vertici delle classifiche letterarie nelle ultime settimane.
De Giovanni - Anime di vetro
Parallelamente a questa serie, pubblica con Mondadori Il metodo del coccodrillo ambientato nella Napoli contemporanea in cui compare un nuovo personaggio tenebroso e umano, l’ispettore Lojacono, che ritroviamo anche in I bastardi di Pizzofalcone (presto una serie tv su Rai Uno), Buio e Gelo. Maurizio de Giovanni ha anche scritto racconti a tema calcistico sul Napoli, squadra di cui è visceralmente tifoso, e un romanzo pubblicato da Rizzoli, il resto della settimana. È autore di opere teatrali delle quali l'editore Tunuè ha  pubblicato l'adattamento a fumetti.

I suoi lettori, numerosissimi e fedeli, sono in vertiginoso aumento grazie allo straordinario fenomeno del passaparola. I suoi romanzi sono tradotti  in molti Paesi europei e negli Stati Uniti.
ANTONI MANZININato a Roma nel 1964, è attore, regista, sceneggiatore e scrittore. Allievo di Camilleri all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica, ha esordito nella narrativa con un racconto scritto in collaborazione con Niccolò Ammaniti per l'antologia Crimini.
Lavora principalmente come attore cinematografico e televisivo (Linda e il Brigadiere, Vento di Ponente, R.I.S. - Delitti Imperfetti, Tutti per Bruno), e ha curato la sceneggiatura dei film Il siero della vanitā di Alex Infascelli e Come Dio comanda di Gabriele Salvatores. Del 2005 č il suo primo romanzo, Sangue marcio, al quale hanno fatto seguito La giostra dei criceti, alcuni racconti per antologie gialle e noir . Nel 2013 pubblica con Sellerio Pista Nera in cui appare il vicequestore Rocco Schiavone, nato e cresciuto a Trastevere, che odia lo sci, le montagne, la neve , il freddo e viene trasferito ad Aosta per punizione. Seguono altri romanzi con lo stesso protagonista: La costola di Adamo, Non è stagione, e il recentissimo  Era di maggio al primo posto posto nelle classifiche letterarie di agosto.
Manzini - Era di maggio
Maurizio Camardi
MAURIZIO CAMARDI- Talentuoso jazzista italiano, suona vari sassofoni e flauti etnici. Si occupa della direzione artistica di importanti rassegne di musica, letteratura e teatro. Insieme al musicologo Roberto Favaro ha fondato nel 1985 la Scuola di Musica George Gershwin di Padova di cui è  direttore.  Ha collaborato con numerosi artisti tra i quali Paolo Fresu, Stefano Battaglia, Enrico Rava, Ricky Gianco, Gualtiero Bertelli, Cooper Terry e suonato in tutto il mondo.
Dal 2000 si occupa di musiche per il teatro collaborando con gli autori Massimo Carlotto, Carlo Lucarelli, Gian Antonio Stella e con gli attori Ivano Marescotti, Ottavia Piccolo, Moni Ovadia, Bebo Storti, Lella Costa, Pamela Villoresi, Alessandro Haber. Ha al suo attivo otto CD a proprio nome : In alto mare, ...nostra patria č il mondo intero, La frontiera scomparsa, Impronte, Energie Positive, Cristiani di Allah, Mare Chiuso, Radiomondo, e numerose altre collaborazioni discografiche.

In caso di pioggia l'incontro si terrà all'interno della Chiesa della SS. Annunziata. Sarà possibile parcheggiare sul lungomare ma chi volesse lasciare la macchina nel parcheggio gratuito dell'ex stazione ferroviaria di Gaeta avrà a disposizione un bus navetta (€1,00 a/r) che prevede una fermata anche nei pressi dell'ufficio postale centrale (Porta Carlo III). Le corse partiranno dalle ore 19,30 ininterrottamente fino alle 21,30. Riprenderanno dal termine dell'incontro.
tuttilibri Formia